Ciencia Nueva. Revista de Historia y Política

La rovente estate del ‘43 quando Mussolini, Hitler, Roosevelt e Churchill decisero il destino dell’Italia

Ugo della Monica

Resumen


In queste pagine ho voluto ripercorrere, in una sorta di memoria, quei mesi cruciali per il destino del nostro Paese che vanno dall’inizio di luglio alla fine di settembre del 1943. Mesi in cui la guerra a fianco dell’alleato germanico si trasformò nella guerra combattuta contro il nemico germanico e che vide per l’Italia una disastrosa disfatta. Il popolo italiano si trovò travolto, grazie alle decisioni e soprattutto alle scelte altrui, in un vortice che nel giro di una stagione lo avrebbe completamente inghiottito, senza avere nemmeno il tempo di capire cosa realmente stesse accadendo. Sono i mesi in cui si è passati dall’essere fascisti sicuri al diventare antifascisti convinti; mesi in cui ci si è visti uccidere dai compagni tedeschi, alleati da anni; mesi in cui i nemici angloamericani, si sono trasformati in quei generosi amici, prodighi di quelle leccornie che mai sino ad allora erano state gustate. Non è stato certamente facile per gl’italiani di allora attraversare e superare questo periodo che è risultato essere cruciale per il prosieguo di quella guerra che si pensava fosse terminata prima il 25 luglio e poi l’8 settembre e che invece durò ancora a lungo.

Oggi è sempre più raro, ma ancora possibile, incontrare quei ragazzini di allora che, nonostante siano trascorsi oltre settant’anni, con lucida memoria ricordano ogni singolo momento, ogni singolo evento e finanche ogni singolo messaggio radiofonico con cui venivano annunciati gli eventi che si stavano vivendo. Per tutti coloro che, come me, non hanno vissuto quel periodo, propongo la lettura di questo “diario”, rimanendo fedele ai fatti e soprattutto evitando giudizi e commenti personali. Il tutto oggi è possibile grazie al fatto che, trascorsi settant’anni, molti di quei documenti, custoditi negli archivi, sono ormai diventati consultabili, addirittura diverse carte dell’esercito americano si consultano on-line.

Palabras clave


Guerra; Armistizio, Mussolini, Churchill, Roosevelt.

Texto completo:

PDF (119-132) (Italiano)

Referencias


Bibliografia

- Aga Rossi Elena, L’inganno reciproco l’armistizio tra l’Italia e gli angloamericani nel settembre 1943, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali – Ufficio Centrale per i Beni Archivistici, Roma, 1993;

- Alexander Harold, The allied Armies in Italy from 3rd september 1943 tho 12th december 1944”, supplemento a The London Gazete;

- Avagliano Mario, Il partigiano Montezemolo: storia del capo della resistenza militare nell’Italia occupata, Dalai editore, Milano 2012;

- Castellano Giuseppe, Come firmai l’armistizio di Cassibile, Mondadori, Milano 1945;

- Mac Millan Harold, Diari di guerra. Il Mediterraneo dal 1943 al 1945, Il Mulino, Bologna 1987;

- Mazzetti Massimo, Gli avvenimenti dell’8 settembre nel quadro della strategia della II Guerra Mondiale in Atti del Convegno internazionale “otto settembre 1943” – Ministero della Difesa, Roma 1983;

- Mussolini Benito, Scritti e discorsi di Benito Mussolini, Hoepli, Milano 1934;

- Pavolini Paolo, 1943, La caduta del Fascismo vol 2, Fratelli Fabbri Editori, Milano 1973;

- Pesce Angelo, Salerno 1943. Operazione Avalanche, Cassa di Risparmio Salernitana, Salerno 1993;

- Puntoni, Paolo, Parla Vittorio Emanuele III, Il Mulino, Bologna 1993;

- Rainero Romain H. Gli armistizi di settembre in Atti del Convegno internazionale otto settembre 1943 – Ministero della Difesa, Roma 1983;

- Roosevelt Churchill, Carteggio segreto di guerra, Francis Loevenheim, Harold D. Langley e Manfred Jones (a cura di), Mondadori, Milano 1977;

- Rossotto Riccardo, Verso Cassibile, in Storia Militare n. 108, 2002;

- Schroeder Jhon, La caduta di Mussolini e le contromisure tedesche nell’Italia centrale, De Felice Renzo (a cura di), Bologna 1977;

- Tamaro Attilio, Due anni di Storia 1943-1945, Tosi Editore, Roma 1948;

- Zangradi Ruggiero, L’Italia tradita – 8 settembre 1943, Mursia, Milano 1971;

- Comitato Scientifico per la pubblicazione dei documenti diplomatici italiani

ª Serie: 4 settembre 1939 - 8 settembre 1943, completa in dieci volumi, curati da Mario Toscano (I, II, III, IV, V), Pietro Pastorelli (VI, VII, IX, X) e Giuseppe Vedovato (VIII). 10ª Serie: 9 settembre 1943-7 maggio 1948, completa in sette volumi, curati da Pietro Pastorelli (I, III, IV, VI, VII) e Ennio Di Nolfo (II, V).




DOI: http://dx.doi.org/10.22517/25392662.17231

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.